mercoledì 1 luglio 2009

in vino veritas

Un buon vino è come una donna, dalle curve sinuose , dolce e frizzante o forte e passionale, basta saperlo scegliere per entrare nell’Olimpo degli idei”. Questo pensava Giovanni, detto Giò dagli amici, mentre entrava nell’ennesima enoteca . Tutto era pronto per la cena , ma il vino, che tormento! Aveva organizzato tutto con dovizia di particolari , cena a lume di candela, serenata al chiaro di luna e la sua bella sarebbe caduta ai suoi piedi, e poiché sognava quel momento da vari mesi, tutto doveva filare liscio , pertanto anche la scelta di un vino , risultava di vitale importanza .Girava tra gli scaffali, come un automa in cerca di un vino speciale , quello che ti toglie i freni inibitori, e ti porta nel paradiso terrestre, ma per chi di vino non sa nemmeno l’ “A,B,C” risulta essere complicato districarsi con tutte quelle le varietà e marche che finiscono, per confondere gli occhi e anche un po’il cuore. Era cosi smarrito che una commessa con aria professionale si mosse a compassione “posso esserle utile signore ?”. “si certo ho bisogno di un bianco per una cena a base di pesce lei che mi consiglia?””Se vuole fare una bella figura direi di comprare del “pinot grigio cantina Santa Margherita , ottimo come aperitivo , o a tavola con insalate e primi di pesce“. Rinfrancato dall’esperienza della commessa decise di comprare del “Pinot grigio”, finalmente aveva partorito la scelta ,ora era tutto pronto , vino compreso, felice uscì dal negozio e si diresse verso casa soddisfatto. L’ora di cena era arrivata e presto avrebbe visto la sua dea, la sua venere di Botticelli, mise a punto gli ultimi dettagli quando suonò finalmente il campanello. La cena stava procedendo al meglio tra una risata e un bicchiere di vino e galeotto il vino ,che si fece più audace, la prese tra le braccia e la baciò .La donna presa alla sprovvista , e anche un po’ brilla gli assestò un sonoro ceffone e corse via dicendo”se sono qui è per far ingelosire il tuo collega Gianfranco quello si che è un vero uomo! Corse via sbattendo la porta. E fu cosi che dal paradiso in cui voleva salire Giovanni scese all’inferno . E come dicevano il latini”in vino veritas”

2 commenti:

  1. ^_____________^

    buona giornata di sole

    RispondiElimina
  2. latini”in vino veritas” :-)
    Una luminosa buon inizio settimana a te Chiara con sorriso, lisa

    RispondiElimina