sabato 28 febbraio 2009

vivere



Amore, non sai quante volte ti ho sognato
Avvolto in un drappo di seta ,
nella luce fioca di una stanza,
E tu volgi i tuoi occhi su di me e
quasi divertito mi accarezzi il viso
Quante volte ho sperato di vederti arrivare
a cavallo di un onda,
e ora ti cerco
vagando di città in città ,
di mare in mare per giungere sulla nostra isola,
pendimi per mano ,
èora di toccare la felicità
con mano ferma e cuore impavido ,
dimentichiamo il passato per costruire un meraviglioso
un meraviglioso
presente ,perché la vita è come un fiume che scorre impetuoso fino al mare vivi come Orazio , ogni minuto
come se fosse l’ultimo .

E insieme lotteremo insieme vivremo

come nell’ultimo giorno della nostra vita

1 commento:

  1. Che immagine dolce che hai creato! Molto bella.

    Grazie infinite! :D

    RispondiElimina